+39 0364.42173
info@cissva.it

CISSVA, fiore all’occhiello fra i caseifici di Brescia

Nella tradizione casearia della provincia, CISSVA si distingue fra i caseifici bresciani. Formaggi tipici, antiche ricette tradizionali, qualità e cordialità sono i punti forti di questo che fra i caseifici bresciani ha caratteri unici.


Pubblicato il 04 Febbraio 2013

La provincia di Brescia comprende un’alta percentuale di territorio montano, dove sono molto frequenti grandi prati e pascoli per le vacche. Proprio per questo e per la presenza di razze qualitativamente importanti, su tutta la provincia fiorisce la produzione casearia.
Fra i caseifici di Brescia, alcuni sono conosciuti per la qualità dei formaggi e del latte prodotti, e fra questi, il Caseificio Cooperativo della Val Camonica e del Sebino.
Dal 1982, alcuni produttori si sono uniti e grazie all’appoggio delle Comunità Montane hanno costituito il nucleo fondante di quello che oggi è uno dei più importanti caseifici a Brescia.
La cooperativa è formata da circa 100 soci che apportano circa 60.000 quintali di latte e nei prossimi anni si intenderà intensificare l’attività per soddisfare i clienti sotto tutti i punti di vista, mantenendo fede all’elevatissimo standard qualitativo.
Nel panorama dei caseifici di Brescia, CISSVA si distingue per la particolarità dei prodotti: si tratta di formaggi appartenenti alla tradizione, prodotti con le antiche ricette passate a voce di generazione in generazione. Questo è stato possibile proprio per la particolare struttura cooperativa, formata da professionisti che da decenni già si tramandavano le indicazioni per produrre i formaggi. Alcuni esempi sono il Casolet, la Stanga e la Rosa Camuna.
Venite a trovarci in uno dei nostri punti vendita, e proverete i formaggi CISSVA, fiore all’occhiello fra i caseifici della provincia di Brescia.




Vedi anche
04/02/2018 Gli ottimi caseifici a Brescia

04/10/2017 Tra i tanti caseifici a Brescia qual'è il più prestigioso?

04/04/2013 Fra i caseifici di Brescia, è CISSVA che si differenzia

04/12/2012 La stanga fiore all’occhiello della Valcamonica

04/07/2013 Formaggi tipici, il fiore all'occhiello CISSVA